Il cuore avrebbe rallentato fino a fermarsi: è morte cardiaca per il calciatore Davide Astori

L’esame autoptico, eseguito martedì 6 marzo, attribuirebbe verosimilmente a una bradiaritmia la causa del decesso del capitano della Fiorentina Davide Astori. Il calciatore di serie A, spirato tra sabato 3 e domenica 4 marzo a Udine, sarebbe stato colpito da una morte cardiaca improvvisa, determinata da un evento inaspettato che può insorgere anche a chi ha un cuore sano al 100% e che consiste nel rallentamento graduale del battito fino al suo arresto.

leggi tutto ...

Posted on Categories CronacaTags , , , , , , , , , , ,