«Su di noi nemmeno una nuvola»… forse una sì. Al funerale dello zio di Pupo, noto cantante, manca la fossa per seppellire il defunto

Cantante zio funerale

Per la serie: anche i personaggi famosi devono fare i conti con i disservizi del panorama funebre. Qualche giorno fa abbiamo scoperto del decesso dello zio di primo grado di Pupo, al secolo Enzo Ghinazzi, cantautore e conduttore televisivo.

Tutti increduli i partecipanti al funerale

La vicenda che ha interessato l’artista toscano, noto per le canzoni “Gelato al cioccolato” e “Su di noi”, ha dell’incredibile: al termine della celebrazione del funerale, avvenuta in una chiesa della provincia di Arezzo, i familiari in lutto sono stati avvisati che la fossa nella quale si sarebbe dovuta riporre la salma del caro estinto (lo zio) non era stata scavata. Tale informazione, arrivata quando il carro funebre stava per dirigersi verso il cimitero, ha lasciato increduli i circa cento partecipanti al funerale.

La causa del servizio funebre imperfetto?

Il problema, riporta il Corriere di Arezzo, sarebbe il seguente: l’impresa incaricata della tumulazione non avrebbe ricevuto la comunicazione del municipio. Il sindaco del paese, a seguito dell’”incidente”, si è mosso per cercare di fare chiarezza e individuare i responsabili.