Cinque casi nel mondo di morte apparente

Morire e risvegliarsi sottoterra è l’incubo di moltissime persone.

Quest’incubo è chiamato “morte apparente” e per alcuni è diventato realtà.

Stando alla cronaca la morte apparente si verifica più spesso di quanto si immagini!

In Grecia, nel 2014, una donna malata di cancro è stata ritenuta morta dai medici e seppellita con tanto dolore dei familiari. Dopo qualche ora i custodi del cimitero e alcuni passanti hanno udito le sue grida, ma quando sono riusciti ad aprire la tomba la donna era già morta per asfissia. I medici hanno confermato la teoria iniziale dichiarando di trovarsi davanti ad un caso di morte apparente in quanto una donna in rigor mortis non avrebbe potuto urlare o dimenarsi per attirare l’attenzione.

Nel ’52, in Inghilterra, una donna ha vissuto un’esperienza analoga: a causa di una probabile narcolessia o catalessi (secondo le ipotesi dei medici) la signora è “morta” ben tre volte, rimanendo cosciente ma senza segni vitali o capacità motorie. Per tutte e tre le volte è stata dichiarata morta e portata in obitorio, all’interno del quale ha vissuto ore di terrore prima di riprendere – letteralmemte – a vivere.

Tra il 2011 e il 2012 una donna russa è caduta in stato di morte apparente per ben due volte, risvegliandosi appena prima dell’autopsia.

Un altro caso è quello del sudafricano che si è risvegliato chiuso in obitorio al freddo dopo 21 ore di morte apparente: in seguito alle sue urla il personale medico ha chiamato la polizia. Nonostante il grande spavento l’uomo è sopravvissuto.

C’è anche chi, come una studentessa in Costa Rica, vede il lato spirituale del fenomeno di morte apparente: la ragazza in questione aveva subito un intervento chirurgico, ma ad un certo punto qualcosa è andato storto. Racconta di aver visto i medici abbandonare tristemente la sala operatoria, di aver percepito le loro emozioni mentre il suo corpo si alleggeriva e poi di essersi svegliata.

Scienza e scetticismo non trovano ancora un punto d’incontro a riguardo, ma la morte apparente è reale e si verifica in tutto il mondo.

Una domanda: ma se uno resuscita può chiedere il rimborso di parte delle spese del funerale? Con quello che costano i funerali e le cremazioni oggi ……

Benedetta Talluto