Weekend di morte a Sondrio, due gravissimi incidenti stradali

 Due incidenti nel giro di poche ore

Nel primo muore una coppia di coniugi e nell’altro feriti in condizioni gravissime

E ancora la strada miete vittime. A Mantello, in provincia di Sondrio, domenica pomeriggio una coppia di marito e moglie percorrevano sulla loro autovettura la strada provinciale numero 4 quando per cause ancora da accertare il loro mezzo, un fuoristrada, è uscito dalla corsia ribaltandosi. Il tragico impatto ha provocato gravi e letali ferite ai due occupanti. Originari di Saronno un uomo di 54 anni e una donna di 52 anni entrambi hanno perso la vita. Infatti non appena giunto sul luogo il personale sanitario di soccorso, non ha potuto far altro che constatare l’avvenuto decesso dei due coniugi determinato principalmente ed esclusivamente dal trauma e dalle lesioni riportate. La dinamica del sinistro, in corso di verifica a seguito dei rilievi eseguiti sul posto dai carabinieri, non esclude che la sua causa sia dipesa da un improvviso malore o una fatale distrazione del conducente. Sul luogo dell’ incidente sono intervenuti anche i vigili del fuoco per procedere all’estrazione dei corpi dalle lamiere dell’autovettura. Inoltre a Talamona, sempre in provincia di Sondrio, sulla strada statale 38 accadeva un altro grave incidente stradale causato da uno scontro frontale fra tre automobili che viaggiavano sul viadotto del Tartano. Il bilancio del sinistro ha comportato il coinvolgimento di sei persone ferite di cui una, peraltro la più giovane versa in condizioni di prognosi riservata ed è ricoverata presso l’ospedale di Sondrio.

Cinzia Lipari