Urna cineraria marmo dimensioni e prezzi

Optare per la cremazione del proprio caro estinto significa fare una scelta difficile.

I costi di un funerale – spesso elevati – inducono sempre più spesso a scegliere la cremazione, che tuttavia in base alle dimensioni e materiali scelti per l’urna cineraria non sempre è anche una scelta economica

Dopo la cremazione, le ceneri dei defunti sono custodite all’interno di apposite urne cinerarie la cui funzione è quella di mero contenimento e onde evitare la dispersione delle ceneri viene anche sigillata. L’urna cineraria deve, però, rispettare un determinato disciplinare: essa deve permettere in modo inequivocabile l’identificazione del defunto, riportando gli estremi anagrafici ed il materiale di cui è composta deve essere «resistente e infrangibile» (lettera d) § 14.1 della circolare del Ministero della Sanità n. 24 del 24/06/1993). A differenza dei feretri, non è specificato uno spessore minimo, può anche essere sottile per agevolare il trasporto. In caso di inumazione dell’urna (possibile in alcune regioni, ma non in Lombardia), il materiale deve essere conforme alla Legge (D.P.R.) 285/90, art. 75 comma 1, in modo tale che sia biodegradabile per facilitarne la decomposizione a contatto con il terreno (materiali quali il legno, la cellulosa e il cartone con spessori minimi).

Nella maggior parte dei casi, comunque, i materiali con cui si realizzano le urne cinerarie sono: zinco, alluminio, rame, porcellana, alabastro, legno, marmo, quest’ultimo è tra i più diffusi. Le forme sono generalmente circolari e chiusi da un coperchio, simili agli antichi vasi biconici etruschi o alle olle dell’Antica Roma.

Le dimensioni delle urne cinerarie a forma circolare di vaso o olla sono comprese tra 270/280 mm di altezza per 185/190 mm di diametro, mentre quelle a forma di libro sono comprese tra 285/290 mm di altezza per 210 mm di larghezza/spessore e 895/900 mm di lunghezza. Infine, vi sono anche “soluzioni” di urne a forma di quadro in formato 230/330 (una larghezza di 420 mm per 520 mm di lunghezza).

I prezzi variano a seconda della combinazione di materiali, forme e dimensioni, ma generalmente il prezzo delle urne cinerarie in marmo sintetico oscillano tra i 480 € e 500 €, mentre il marmo di Carrara oscilla tra 580 € e 600 €.

Annalisa Maurantonio