Taranto, dimessa due volte dal pronto soccorso: muore

Antonella Antico si era presentata più volte al pronto soccorso dell’ospedale di Martina Franca.

La donna accusava forti dolori, ma era stata dimessa dai medici.

Il paese di Villa Castelli è in lutto per la scomparsa di Antonella Antico, una collaboratrice scolastica di 47 anni e madre di due bambini. La signora Antico soffriva di diabete e, dal momento che accusava numerosi dolori in tutto il corpo, era stata portata dai famigliari presso il pronto soccorso dell’ospedale di Martina Franca. La donna era stata dimessa nel giro di poche ore, in quanto la sua situazione non era stata giudicata grave. Purtroppo, le condizioni di Antonella Antico sono peggiorate tanto che si è dovuta ripresentare al pronto soccorso, ma anche quella volta era stata dimessa e rassicurata sulle sue condizioni.

La situazione è precipitata la notte del giorno dopo, quando la signora Antico è stata trasportata d’urgenza all’ospedale Perrino di Brindisi in stato comatoso. In poche ore il suo cuore ha smesso di battere, nonostante gli sforzi del personale ospedaliero. A dare la triste notizia è stata la sorella di Antonella, Filomena, tramite il social network Facebook.

La scioccante vicenda di negligenza medica ha portato il marito di Antonella Antico a sporgere denuncia contro l’ospedale di Martina Franca. Il tribunale di Brindisi eseguirà l’autopsia del corpo della donna per svelare le cause della morte. Intanto, all’ospedale martinese sono indagati otto medici che avevano interagito con la donna e l’avevano dimessa dal pronto soccorso.

Ginevra Orti Manara