Rischio tumori causati dalla sigaretta

Il fumo può provocare il tumore?

Sigaretta e tumori: l’eterno dilemma.

Che il fumo facesse male alla salute lo si sapeva da tempo. Secondo una recente indagine americana però, la sigaretta non solo farebbe male allo stato generale di salute di un soggetto, ma sarebbe addirittura causa di morte in soggetti affetti da 12 tipi differenti di tumori. Secondo questa ricerca pubblicata dalla American Cancer Center di Atlanta, vi sarebbe un aumento crescente di rischio tumori nei soggetti fumatori, e di rischio di morte tra soggetti affetti da tumori.

La sigaretta, dunque, non solo aumenterebbe il rischio diretto di tumori ma causerebbe anche un tasso più alto di mortalità tra soggetti malati di cancro. Sempre secondo i ricercatori americani, il 48,5% dei decessi per tumori avvenuti negli USA nel corso del 2011, è dipeso dal uso della sigaretta. Un dato senz’altro allarmante che fa molto riflettere sul rischio tumori provocati dalla sigaretta. 

I tumori più correlati al fumo e all’uso ed abuso della sigaretta sono quelli del polmone, via aeree e cavo orale, bronchi, trachea e laringe. Anche però tumori all’esofago e vescica sono causati nella maggior parte dal fumo. Lo studio mostra inoltre come nel corso degli ultimi anni, anche grazie alle politiche socio-sanitarie e alle campagne di informazione dei governi, il numero di fumatori sia leggermente in calo, dato questo estremamente positivo.