Principali malattie da contrarre in viaggio Russia

Le principali malattie che si possono contrarre durante un viaggio in Russia.

Chi ha deciso di fare un viaggio in Russia deve fare attenzione alla diarrea del viaggiatore e all’epatite virale di tipo A.

Anche per chi viaggia in Russia come avviene nella maggior parte dei Paesi, una delle principali malattie più facile da contrarre è la diarrea del viaggiatore. Per questo motivo, è fondamentale fare molta attenzione a ciò a cibo e alimenti. Rispetto ad altri Paesi in Russia il rischio di essere colpiti dalla diarrea del viaggiatore è moderato e si aggira intorno all’8 – 20%. Molto dipende anche dalla meta scelta (l’entroterra è più colpito) e dalla struttura dove si alloggia. In un hotel di lusso il rischio è praticamente nullo, a differenza di un edificio più modesto. Le scarse condizioni igieniche sono il veicolo principale della diarrea del viaggiatore. Onde evitarne il contagio è buona regola non bere mai acqua corrente, sebbene sia potabile, non ingerire ghiaccio, non bere bevande fatte in casa. Usare solo acqua dalla bottiglia sigillata anche per lavare i denti. Quando si fa la doccia è opportuno tenere la bocca chiusa, onde evitare di ingerire l’acqua. La frutta e la verdura possono essere consumate solo sbucciate o cotte. Evitare latte e latticini non pastorizzati. La diarrea del viaggiatore si manifesta con dolori gastrointestinali spesso molto acuti, dissenteria accompagnata nei casi più gravi anche da nausea, vomito e febbre. Anche l’epatite virale A è facilmente contraibile in Russia. L’infezione provoca ittero, ovvero colorazione gialla delle cute e degli occhi, nausea, a volte anche stanchezza e febbre. Oltre all’acqua anche i molluschi hanno un rischio molto elevato di contaminazione.

Rossella Biasion