Pensionato chiede alla polizia una puntura letale

Dramma della solitudine: pensionato chiede alla polizia una puntura letale.

L’anziano disperato si è presentato al commissariato di Sesto San Giovanni con una singolare richiesta.

Era stanco di vivere il pensionato disperato che ha chiesto alla polizia una puntura letale. L’episodio è accaduto a Sesto San Giovanni in provincia di Milano e ha come protagonista un anziano, vittima del dramma della solitudine. L’uomo rimasto solo, senza parenti e amici si è recato al commissariato di polizia e ha chiesto una puntura letale. Con voce stanca e sguardo spento ha fatto chiaramente intendere agli agenti, senza tanti giri di parole, di essere stanco di vivere. Una stanchezza derivata dalla grande solitudine in cui il pensionato è piombato negli ultimi anni. Un fardello pesante da portare, tanto da decidere di farla finita. Ma per fortuna all’anziano è mancato il coraggio, e sotto sotto con un barlume di speranza, ha fatto ingresso in commissariato per esporre la sua singolare preghiera. Lui non cercava nient’altro che una puntura letale. Ma quella frase conteneva una muta richiesta d’aiuto che gli agenti del commissariato hanno subito compreso. Dopo averlo tranquillizzato e messo a suo agio, lo hanno accompagnato all’ospedale di Sesto San Giovanni dove ha avuto assistenza psicologica. Un dramma quello del 70enne, purtroppo molto comune a tanti anziani che vivono nelle grandi metropoli. Rimasti soli dopo una vita di sacrifici, si sentono inutili e abbandonati. Questo avviene soprattutto in estate e durante le festività. Molti si lasciano morire chiudendosi in casa, altri invece fortunatamente riescono a superare i momenti difficili, grazie all’aiuto di associazioni e volontari.

Rossella Biasion