Paura in paese, la moglie spara al marito dentro un bar

San Marcellino, Caserta, è stata sconvolta da una sparatoria in pieno giorno.

Una donna ha sparato colpi di arma da fuoco al marito di mezza età.

Antonio Favarolo, 52 anni, è stato ricoverato all’ospedale di Aversa a causa della pazzia della moglie. L’uomo si trovava in un bar a San Marcellino, davanti al municipio del paese, con il figlio. All’improvviso è entrata la moglie, che ha estratto un’arma e ha sparato al marito indifeso. L’uomo, è stato trasportato d’urgenza all’ospedale “Moscati”, dove è stato sottoposto ad una delicata operazione chirurgica per salvargli la vita. Ora sembra che il punto critico sia stato superato.

La moglie, dopo la sparatoria, si è data alla fuga. Solo grazie all’intervento dei carabinieri del reparto territoriale di Aversa, la moglie è stata fermata nella stazione di Trentola Ducenta. Alla donna è stato imposto il fermo ed è stata a lungo interrogata, per capire quale fosse stato il movente per un gesto tanto folle. Dalle ricostruzioni e dalle fonti di persone vicine alla coppia, sembra che marito e moglie litigassero spesso su questioni lavorative (il signor Favarolo è titolare di un’impresa funebre), che andavano ad intaccare anche i loro rapporti personali.

Resta ancora incerta la sorte della signora Favarolo, che certamente dovrà pagare per la sua azione sconsiderata. Sarà presto sottoposta ad un processo regolare in cui verrà giudicata per il suo atto.

Ginevra Orti Manara