Padrona uccisa, cagnolino rimane fermo sulla strada

Jacksonville-Florida, il cane disperato per la morte della padrona non lascia il luogo dell’incidente.

 I parenti della vittima trovano Paco sdraiato sull’asfalto in attesa della sua padrona.

 Si dice che il cane sia il miglior amico dell’uomo e semmai servisse una conferma dopo Hachiko, il cane che attese alla stazione il suo padrone per dieci anni, spetterebbe sicuramente a Paco l’onore di confermare tale detto. Paco è uno dei tanti cani adottati dopo l’uragano Katrina ed è stato amato dalla sua padrona Kelly Black fino a venerdì mattina, giorno in cui la signora ha perso la vita. La tragedia si è consumata nella cittadina di Jacksonville in Florida, vicino alla stazione di servizio di Chaffee Road, intorno alle 6:15 di mattina.

La polizia locale, allertata da una telefonata, ha trovato il corpo della 42enne priva di vita dopo essere stata investita da un pirata della strada; accanto alla vittima è stato ritrovato anche Paco disteso sull’asfalto intento a vegliarla. Il cane non ha voluto lasciare il luogo dell’incidente nemmeno quando è stata trasportata via Kelly ed è rimasto ad aspettarla disteso fino all’arrivo dei parenti della vittima, che lo hanno portato via con loro. Gli stessi familiari hanno poi dichiarato che tra Kelly e Paco era stato subito amore, si era instaurato un rapporto di totale simbiosi.

Il responsabile dell’incidente al momento non è stato ancora individuato, si presume fosse il conducente di un mezzo pesante. Le autorità preposte continuano le ricerche, ma suppongono che, data la mancanza di luce a quell’ora, il pirata non abbia visto la vittima e non si sia accorto di ciò che era successo.

Samanta Baldi