Miss Fano: mistero sulla sua morte

Giusy Ranucci di 22 anni trovata morta nel suo letto.

Apparentemente è senza spiegazione la morte della giovane Miss Fano che, dopo una serata come tante altre, ha perso la vita nel sonno.

Sembra l’enigma delle camere chiuse nel quale in circostanze a prima vista senza soluzioni ruota un omicidio da risolvere; non esiste arma del delitto, nessun veleno, nessun indizio da cui far partire le indagini: eppure esiste un cadavere.

Giusy Ranucci 22enne divenuta popolare per aver vinto la fascia di Miss Fano a soli 17 anni, è stata ritrovata priva di vita dai genitori a Partanna Mondello in provincia di Palermo. Dopo una normale serata trascorsa con il fidanzato, senza alcun sintomo che potesse essere un segnale di malore fisico, la giovane Miss si è coricata senza più svegliarsi. I soccorsi allertati dai familiari non hanno potuto fare altro se non dichiararne il decesso, a tutt’oggi ancora inspiegabile. Il Dottor Paolo Procaccianti che ha effettuato l’autopsia ha dichiarato di non aver rilevato nulla di macroscopico o di sospetto, indicando come probabile causa una morte naturale legata ad un malfunzionamento cardiaco durante il sonno; ad ogni modo stanno per essere effettuati ulteriori esami prelevando tessuti dagli altri organi per individuarne le motivazioni. Se nemmeno questi esami aggiuntivi porteranno ad una riposta, non resta altro se non pensare che il vero responsabile sia il famigerato serial killer dei sogni Freddy Krueger, il quale dopo averti intrappolato nel suo incubo non lascia più scampo e dal suo mondo non si fa più ritorno.

Samanta Baldi