Messa in vendita la Michael Jackson Neverland Ranch

Chi non vorrebbe un posto da sogno dove passare le vacanze o -perché no- vivere?

Dal 29 maggio è possibile realizzare questo sogno acquistando per un milione di dollari americani la Michael Jackson Neverland Ranch.

La tenuta di 1,100 ettari si trova a 40 miglia da Santa Barbara in California e ha ospitato il Re del Pop, Michael Jackson, dal 1987 al 2005. Dopo l’accusa di molestie sessuali avvenute in quella casa, il cantante ha deciso di non vivere più in quel luogo.

Dopo la morte di Michael Jackson gli agenti immobiliari hanno ribattezzato il Ranch “Sycamore Valley Ranch” per cancellare dalla memoria collettiva la storia legata alla tenuta.

Inoltre la vendita è una cosa seria: prima di concedere una visita ad un potenziale acquirente vengono fatti accurati controlli, per scoraggiare fan e turisti con intenzioni poco chiare. Per il fortunato acquirente si spalancheranno le porte su un posto da sogno: non ci sono più la stazione ferroviaria e il parco divertimenti che facevano parte del ranch quando Jackson viveva lì, ma ci sono ancora magnifici giardini, sei camere da letto, due pensioni, un campo da tennis, una piscina, un campo da basket e un cinema. Nonostante lo zoo sia stato eliminato un lama vive ancora nella proprietà.

Chiunque abbia abbastanza dollari da spendere e intenzioni più che serie in merito avrà la fortuna di essere ricordato come l’acquirente e il proprietario del Michael Jackson Neverland Ranch.

Benedetta Talluto