Malattie che si trasmettono tramite il cibo

Nel caso delle malattie che si trasmettono tramite il cibo la scienza parla più propriamente di “malattie veicolate da alimenti” (foodborne disease).

Esse sono divise in 2 macrocategorie, le Infezioni e le Intossicazioni, etichette che spesso tendiamo a confondere.

Le Infezioni nascono quando mangiamo o beviamo alimenti o liquidi contaminati – da batteri, virus o parassiti. La malattia è causata in due modi: gli agenti patogeni invadono e si moltiplicano nella mucosa intestinale o in altri tessuti; tuttavia solo i batteri invadono e si moltiplicano nel tratto intestinale dove rilasciano le tossine. Le Intossicazioni sono provocate dal consumare alimenti o bevande già contaminate da sostanze tossiche quali tossine naturali presenti in piante, funghi e animali; sostanze tossiche di produzione chimica; sostanze tossiche prodotte da alcuni batteri. Riassumendo, le infezioni sono provocate da batteri, virus o parassiti; le intossicazioni sia da tossine già presenti in natura sia artificiali, prodotte dall’uomo. Le infezioni possono essere trasmesse da un organismo all’altro, le intossicazioni no. Le cause: per le infezioni, cibi o bevande non o poco cotti; contaminazione crociata (patogeni naturalmente presenti in un alimento possono essere trasferiti a un altro alimento durante la fase di preparazione); scarsa igiene personale; per le intossicazioni, cibi o bevande non o poco cotti o esposti all’aria aperta, tenuti al chiuso etc. Ultimo dettaglio, le infezioni colpiscono e traggono vita nella mucosa intestinale, le intossicazioni no.