Guy 6 anni, lotta dalla nascita contro tumore al cervello

Guy 6 anni, lotta dalla nascita contro tumore al cervello.

Il coraggio di Guy: ha 6 anni e lotta dalla nascita contro un tumore al cervello.

Il piccolo ha già subito venti operazioni e due lunghissimi cicli di chemioterapia, ora la sua speranza è riposta negli States dove si sottoporrà a una terapia sperimentale.

Il suo coraggio sta commuovendo il web. Guy Ryan, bimbo britannico di 6 anni, sta lottando da quando aveva meno di 12 mesi contro una pericolosa forma di tumore al cervello, che lo ha costretto a sottoporsi a ben venti operazioni chirurgiche alla testa, intervallate da due estenuanti e lunghi cicli di chemioterapia. Dopo una fase in cui sembrava essere regredito, il cancro è tornato nuovamente alla carica, ma il dolcissimo Guy è pronto a dargli battaglia più agguerrito e combattivo che mai. Proprio in questi giorni, è partito con la mamma Michelle negli Stati Uniti, per recarsi in un ospedale specializzato dell’Oklaoma, dove si sottoporrà a una nuova terapia sperimentale. La sua mamma coraggiosa e forte quanto lui, auspica che questo possa essere davvero l’ultimo trattamento e sforzo per il bimbo, sperando finalmente nella tanto desiderata guarigione. Guy non aveva ancora 12 mesi, quando incominciò a soffrire di crisi epilettiche. Gli episodi accaddero poche settimane prima del suo compleanno. Sottoposto ad accertamenti, il piccolo fu trasferito al Royal Manchester Children Hospital dove i medici gli diagnosticarono una forma di epilessia. La situazione precipitò quando una risonanza magnetica evidenziò che a provocare le crisi epilettiche era un grosso tumore al cervello, che faceva pressione sul cranio. Da qui iniziò l’estenuante calvario di questo coraggioso bambino britannico, costretto anche in sedia a rotelle a seguito dei venti interventi subiti e dei cicli di chemioterapia. Ora la sue speranze e quelle della sua mamma sono tutte riposte in questo viaggio negli States.

Rossella Biasion