Genova, dopo vent’anni di botte, accoltella il marito alla schiena

Accoltella alla schiena il marito per vendetta

Dopo anni di violenza domestica subita da parte del marito lo accoltella durante una lite

Forse è stata la reazione a anni di soprusi e botte, l’esplosione improvvisa di un desiderio di vendetta covato per lungo tempo.

Per venti anni” ha dichiarato la donna “ho subito violenze e umiliazioni da parte di mio marito”. Venti anni e poi, una sera, i rapporti di forza si invertono all’improvviso, quando la moglie, una 44 enne di Genova, nel mezzo dell’ennesima lite e con la prospettiva del solito trattamento, impugna un coltello e non ci pensa sopra due volte. Ha aspettato che l’uomo si voltasse e poi ha iniziato a colpirlo senza pietà. Tre coltellate alla schiena, di cui una ha provocato una ferita molto grave ad un polmone.

Immediato l’intervento della polizia, alla quale la donna ha spiegato di aver deciso di reagire perché non ne poteva più. In passato aveva presentato denuncia più volte contro il marito, finendo sempre con il ritirarla per paura della reazione dell’uomo.

Ora l’uomo è ricoverato, mentre gli inquirenti stanno conducendo un’inchiesta per fare luce sull’intera vicenda, nel tentativo di comprendere se ciò che ha dichiarato la moglie corrisponda a verità.

Emanuele Ruggerone