Foggia, pecore invadono la strada: morti e feriti

Orrore sulle strade del Foggiano dove un uomo di 47 anni, Vincenzo Gorgoglione.

L’uomo ha perso la vita a seguito dell’attraversamento improvviso di un gregge di pecore lasciato incustodito in provincia di Foggia.

L’uomo, che viaggiava a bordo della propria utilitaria insieme alla moglie e al figlioletto di soli 6 anni, anch’essi feriti, ha trovato la morte scontrandosi contro ad altri due mezzi, una Ford Fiesta ed una Lancia che provenivano dalla corsia opposta.

Il fatto è avvenuto alle ore 19.30 di domenica 27 settembre; inutili i tentativi del 118 di rianimare l’uomo, Vincenzo Gorgoglione che ha lasciato la sua famiglia nel tragico incidente, tra le lamiere delle auto e le carcasse degli animali periti e feriti.

Terribile la scena a cui hanno dovuto assistere i soccorritori che prontamente hanno trasportato i feriti presso l’ospedale di San Giovanni Rotondo e quello di San Severo.

Le persone ferite non riporterebbero danni gravi.

Le autorità intervenute stanno ancora effettuando gli accertamenti utili a rintracciare l’eventuale responsabile del tragico evento ed il proprietario del gregge di ovini che avrebbe omesso la propria attenzione verso il branco di animali su di una strada ad alto indice di scorrimento.

Una cosa è certa, nulla potrà mai ripagare quella scena straziante che vede un piccolo innocente perdere il proprio padre sotto gli occhi impotenti e stravolti della madre.

Non è la prima volta che capita che nella provincia del Foggiano: branchi di greggi non sorvegliati attraversassero le strade ad alto scorrimento. Si spera che per il futuro si prendano provvedimenti atti ad evitare tali disgrazie.

Federica Ottone