Età media di vita in America

Nel mondo l’età media di vita è di 90 anni, anche se sono da fare le dovute considerazioni.

Rispetto a qualche decennio fa si è alzata molto, ma paradossalmente tende ad abbassarsi con l’avanzare del tempo, a seconda ovviamente dello stile di vita.

In America, uno dei Paesi più sviluppati e forti tra tutti quelli moderni, l’aspettativa media di vita va dai 62 ai 79. In una scala crescente è seconda solo all’Afghanistan, che ha un’età media di vita corrispondente a 50 anni. Si ipotizza che, In America soprattutto, i nuovi nati possano aspirare a sessantadue anni di vita media mentre i più “anziani” a settantanove, non di più. Viene certamente da pensare alla quantità di Hamburger e patatine che mangiano gli americani: il mangiare poco sano è sicuramente un fattore determinante per stabilire la bassa età media di vita, ma anche l’inquinamento e le sostanze alle quali l’uomo è esposto da anni per varie cause (climatiche, scientifiche, legate ai vizi…) contribuiscono notevolmente. Oltre al cibo-spazzatura, infatti, ad abbassare l’età media di vita in America ma anche in tutti gli altri paesi sono lo smog, il fumo di sigaretta, l’alcool, le radiazioni e chi più ne ha più ne metta. Inaspettatamente anche fattori come l’educazione e il modo di affrontare la vita incidono sull’aspettativa di vita, in America e non: chi è più stressato, più arrabbiato e più teso vive di meno. La ricerca di una vita salutare e sana da ogni punto di vista non solo aiuterà le statistiche future, ma migliorerà la qualità della vita di milioni di persone.

Benedetta Talluto