Esiste la reincarnazione per il cattolicesimo?

Ecco qual è la visione del cattolicesimo sulla possibilità di reincarnazione.

Cattolicesimo e Reincarnazione: è possibile?

Il cattolicesimo è, senza alcun dubbio, una delle religioni più antiche, più professate e più diffuse in tutto il mondo. Come in tutte le religioni, anche nel cattolicesimo uno dei temi fondamentali è relativo alla vita, alla morte e alla possibilità di reincarnazione. Ma esiste reincarnazione per il cattolicesimo? Come il cattolicesimo vede la vita oltre la morte? E’ davvero possibile secondo i cattolici reincarnarsi in altri corpi? Mentre le discipline orientali credono nella divisione tra anima e corpo per cui ammettono la possibilità della reincarnazione, ossia la possibilità che l’anima una volta abbandonato un corpo ne possa permeare un altro sino a che non finirà il “ciclo della vita”, nel cattolicesimo uno dei principi fondamentali è quello dell’unione del corpo e dell’anima. Per il cattolicesimo non esiste dunque la possibilità di scindere ontologicamente le due entità di anima e corpo. Nel cattolicesimo non si parla quindi di reincarnazione, ma di resurrezione. Nella Bibbia viene chiarito molto bene questo concetto: “È stabilito che gli uomini muoiano una sola volta, dopo di che viene il giudizio” (Ebr. 9,27).

Federica Fatale