Amore eterno: due anziani coniugi muoiono lo stesso giorno

Amore eterno: una coppia di anziani muore a distanza di poche ore l’uno dall’altra

Coppia di anziani di Macerata muore lo stesso giorno.

Quando si dice amore eterno in pochi ci credono, eppure la vita molto spesso ci dà delle prove dove i sentimenti e gli affetti si dimostrano più reali che in una soap opera. A confermare questa dolce tesi la storia di due anziani coniugi di 88 e 89 anni, che dopo aver trascorso una vita insieme ad amarsi sono morti quasi contemporaneamente, solo poche ore li hanno divisi tra la morte e la vita e probabilmente quelle sono state le uniche ore in cui sono stati lontani: qualcosa di veramente insopportabile per chi si è amato come loro. I due anziani originari di Macerata sono morti a distanza di 7 ore: primo a morire Quinto che nella mattinata ha detto addio alla moglie, un addio straziante che ha portato la signora Anita a spegnersi in serata, felice di raggiungere l’uomo che per una vita le è stato vicino e con cui ha condiviso gioie e dolori: davvero impossibile pensare di stare senza di lui. Una storia che ha del fiabesco, sembra inventata da un romanziere dell’ ‘800 ma invece è più vera di quanto si possa pensare, e anche se è buffo dirlo, in questa favola reale che ha per protagonisti due persone semplici il lieto fine è rappresentato dalla morte comune, un finale che non può che essere condiviso e vissuto come l’unica cosa giusta. La morte, per quanto dura e insopportabile per chi resta, che non può far altro che accettare le circostanze previste dal destino, in questo caso ha unito vestendo un colore diverso dal nero: rosa come un amore romantico e rosso come le passioni che hanno legato per una vita una coppia. In fondo invecchiare insieme all’uomo che si ama è già una fortuna ma morirci insieme è un’esclusiva che spetta a pochi eletti.