Dato shock 15% studenti medicina pensa al suicidio

Dato shock: il 15% degli studenti in medicina pensa al suicidio.

Il recente sondaggio che ha coinvolto un migliaio di futuri medici deve seriamente far riflettere.

E’ uscito un dato shock che riguarda gli studenti in medicina. Il 15%, ovvero uno studente in medicina su sette, ha pensato al suicidio. Ma non è finita qui: uno su tre avrebbe anche sperimentato problemi di salute mentale. Il dato preoccupante deve indurre a riflettere. Se tutti i giovani che hanno risposto al sondaggio hanno detto la verità, gli studenti in medicina non se la passano certo un granché bene a livello di umore, nonostante spesso si pensi il contrario. La ricerca ha coinvolto il 2% degli studenti in medicina del Regno Unito, che tradotto in cifre significa più di un migliaio di dottori. Dal risultato emerge quanto incida sull’umore lo stress dello studio e la pressione emotiva per chi sta intraprendendo gli studi per diventare medico. La recente inchiesta, pubblicata su “Student Bmj”, mette in evidenza le problematiche emerse nell’80% degli studenti intervistati, alle prese con disturbi psichici manifestati durante gli anni di università. Il 15% avrebbe pensato al suicido e le cause sarebbero da imputare alla tensione e allo stress dovuti a un ambiente iper competitivo. Ma non è tutto. Sempre secondo quanto è emerso dal sondaggio, uno studente su quattro di età compresa tra i 16 e i 24 anni, avrebbe trovato rifugio nell’alcool ubriacandosi in modo costante ogni settimana, mentre più di uno studente su dieci, avrebbe assunto almeno una volta sostanze stupefacenti Tra questi, l’8% lo avrebbe fatto sotto esame o per migliorare il rendimento scolastico. Già in passato altre ricerche avevano rilevato un’alta diffusione di ansia e depressione tra i futuri medici.

Rossella Biasion