Data anniversario di morte principessa Diana

A 18 anni dall’anniversario della sua morte, la popolarità della principessa Diana è rimasta intatta.

Molto amata in tutto il mondo, lady Diana, soprannominata “la principessa triste” visse una vita infelice.

Era soprannominata “la principessa triste”. Stiamo parlando di Lady Diana, tragicamente scomparsa il 31 agosto del 1997 a 36 anni, in un incidente stradale dai contorni ancora anomali, avvenuto sotto il tunnel del Ponte de l’Alma a Parigi. Con lei perse la vita anche il suo compagno Dodi al-Fayed. A 18 anni dalla sua scomparsa, la popolarità della principessa Diana è rimasta intatta nel cuore di tutti, a differenza di quella dell’ex marito, il principe Carlo d’Inghilterra, al quale il popolo inglese non ha mai perdonato, nonostante il buon viso a cattivo gioco, la sua relazione con Camilla Parker – Bowels. La tragica morte della “principessa triste” ha fatto subito il giro dei media, gettando nello sconforto il mondo intero. Impossibile dimenticare quel sorriso dolce e quel modo di fare semplice e gentile. L’infelicità di lady Diana fu resa pubblica nel 1992 con il libro “Diana – la sua vera storia” – di Andrew Morton. Fu proprio questa pubblicazione a rivelare tutta la fragilità della “principessa triste” nei suoi disperati tentativi di suicidio perché respinta dal marito Carlo. Alla fine del 1995, in seguito a un’intervista dove fu la stessa lady Diana a rivelare la sua relazione avuta con James Hewitt, Buckingham Palace annunciò che la regina Elisabetta aveva spedito al principe Carlo e alla principessa Diana, una lettera dove pretendeva che i due divorziassero. Solo due anni più tardi quel tragico incidente che mise fine alla vita di lady D, una donna che ha lasciato il segno, grazie al suo carisma, stile, generosità e alle innumerevole opere di beneficenza a favore dei più disagiati.

 

Rossella Biasion