Cremona, anziana uccisa da una fetta di pizza

 Un boccone fatale per la donna di 71 anni

Dopo l’incidente è la donna è entrata in coma

Domenica si è consumata una tragedia fra le mura domestiche in una famiglia a Rivarolo del Re (Cremona) dove viveva insieme al coniuge Giuseppe ed al figlio Manuel la signora Adriana Bresciani, 71 anni, originaria di Rivarolo Mantovano. La donna da qualche tempo era inappetente e così il marito domenica ha ordinato telefonicamente per cena delle pizze.

Improvvisamente mentre stavano mangiando la signora Bresciani ha cominciato a tossire ripetutamente e violentemente tanto da allarmare i familiari che hanno immediatamente chiesto il pronto intervento dell’ospedale di Casalmaggiore dove è stata trasportata poco dopo e soccorsa dal personale medico. Le condizioni della donna sono apparse ai sanitari immediatamente gravi tanto da necessitare un immediato intervento chirurgico alla trachea poiché un pezzo della pizza che aveva deglutito le si era bloccato in gola. Durante l’operazione, il quadro clinico della sig.ra Bresciani si è aggravato ulteriormente in quanto la stessa è entrata in coma e vi è rimasta per un’intera settimana sino a quando una polmonite che l’ha colpita sabato pomeriggio, ha complicato irreversibilmente il suo stato di salute causandone la morte.

Cinzia Lipari