Create proteine cura del cancro

Create in laboratorio proteine evolute per la cura del cancro.

La terapia al momento ancora in fase sperimentale bloccherebbe la diffusione delle metastasi.

Creare proteine evolute che potrebbero fermare la diffusione del cancro. Una notizia davvero sensazionale che sta rapidamente facendo il giro del mondo. A creare in laboratorio le proteine evolute sono stati alcuni ricercatori dell’Università di Stanford. Al momento la terapia è ancora in fase sperimentale, ma ha già dato ottimi risultati bloccando metastasi di tumori al seno e alle ovaie nei topi usati come cavie. Si accende quindi un barlume di speranza e se la terapia sperimentale dovesse andare a buon fine, le persone malate di cancro in futuro non sarebbero più costrette a sottoporsi a estenuanti cicli di chemioterapia. Secondo quanto scoperto dai ricercatori, queste proteine evolute create in laboratorio avrebbero il compito di sconvolgere il processo che porta le cellule a staccarsi dal tumore originale e dare inizio a un’attività che avviene attraverso il flusso sanguigno, creando così le tanto temute metastasi. In questo modo le cellule contaminate non sarebbero più in grado di aggredire le altre parti del corpo. Calza a pennello la spiegazione del professore associato di bioingegneria dell’Università di Stanford Jennifer Cochran che chiarisce: “La maggior parte dei pazienti che perdono la vita, non muoiono a causa del cancro originale, ma bensì a causa di forme metastatiche della malattia”. Grazie a questa terapia, che ricordiamo al momento è ancora in fase sperimentale, sarà possibile fermare le metastasi senza avere effetti collaterali, come quelli causati dai cicli di chemioterapia.

Rossella Biasion