Come si dice “è morto” in cinese

Ecco come si dice la frase “è morto” in lingua cinese.

Dovete comunicare una notizia importante a un cinese e vi occorre sapere come si dice “è morto”.

Un lutto ha colpito la vostra famiglia. Tra le tante persone da informare c’è anche quel simpatico vicino di casa cinese che ogni tanto vi aiuta nella manutenzione del giardino, ma che purtroppo non mastica molte parole di lingua italiana.. Anche voi con quella cinese non siete molto ferrati e vi state chiedendo come fare a informarlo su quanto è successo. State pensando a un frase semplice, immediatamente comprensibile per lui e anche facile da pronunciare per voi.

Ecco la soluzione che desiderate. Se volete sapere come si dice “è morto” in cinese, la frase giusta da pronunciare è “Tā sǐle” e viene scritta in questo modo, 他死了. La lingua cinese, fatta di segni che appaiono incomprensibili, quando viene parlata, non si può fare a meno di notare proprietà ritmiche e melodiche. I suoni vengono accorpati in gruppi detti sillabe che sono circa 400. Le sillabe sono divise in suono iniziale e suono finale. Una volta che si conoscono tutte le sillabe iniziali e sillabe finali, si è in grado di conoscere i suoni cinesi. Lo stesso avviene proprio nella frase in italiano “è morto” che in cinese diventa “Tā sǐle”. E’ inoltre bene sapere che una sillaba non coincide obbligatoriamente a una parola. Nella lingua cinese la maggior parte delle parole sono formate da due sillabe. Per riuscire a imparare bene il cinese parlato, occorre davvero avere un buon orecchio musicale. A volte non tutte le iniziali possono essere combinate con le finali. Insomma, come avviene per l’italiano, anche la lingua cinese ha le sue eccezioni.

Rossella Biasion