Classifica strade con più incidenti Italia

Quali sono i dati in Italia sugli incidenti stradali?

Quali sono le strade con più incidenti in Italia?

Roma detiene sicuramente il primato per il numero di incidenti stradali mortali, seguita da Brescia, Napoli, Milano, Torino, Bologna, Bari, Bergamo, Verona e Latina. Tre incidenti su quattro avvengono su rettilineo, con una prevalenza degli scontri tra veicoli. Le strade con più incidenti in assoluto in Italia sono:

  • il grande raccordo anulare di Roma;
  • la A04, Torino – Trieste;
  • la A07 Milano – Genova;
  • la A21 altrimenti nota come autostrada dei Vini;
  • la A12, Genova – Roma;
  • la A22, Brennero – Modena;
  • la A03, Salerno – Reggio Calabria;
  • la A10, Genova – Ventimiglia;
  • l’A14 Bologna-Taranto, con 9.465 incidenti ed un indice di mortalità pari a 4,7;
  • la ss. 016 Adriatica è la statale su cui sono stati rilevati più incidenti;
  • la 106 Jonica e la 309 Romea sono le statali più rischiose con 2.592 incidenti sulla prima, e 1.856 sulla seconda;
  • l’autostrada del Sole dove si sono verificati 17.230 incidenti con 789 morti e 31.146 feriti.

Una cosa appare di fondamentale importanza: i differenti tipi di strade, o per meglio dire la qualità delle strade, influiscono certamente sugli incidenti. Proprio per questa ragione si sta tentando di effettuare una corretta manutenzione dell’asfalto e della segnaletica al fine di effettuare una corretta prevenzione. Sulle autostrade dell’elenco sono avvenuti 66.556 incidenti ovvero il 55% degli incidenti autostradali italiani con 2.597 morti e 115.917 feriti. Esistono dunque strade in Italia con tassi di incidenti 7 volte superiori rispetto ad altre strade.