Classifica 10 morti più strane al mondo – Prima Parte

Morti strane, avvolte dal mistero o dalle assurde coincidenze, improbabili eppur vere. Succede veramente.

L’ineluttabilità della morte è un tema che ha reso famoso anche un film cult dell’horror: la morte non lascia scampo, anche se vi si sfugge una volta, quella successiva può essere fatale seppur assurda.

Si può rimanere vittime delle proprie creazioni oppure credere di aver scampato un pericolo mortale per poi esserne travolto da un altro immediatamente dopo, morire per una passione, oppure uccidere per emulazione e rimanere vittime della stessa trama ordita oppure essere degli stuntmen professionisti e morire per una banale caduta. Nella vita, come nella morte, tutto può accadere, persino le coincidenze più bizzarre. Ecco quindi la classifica delle 10 morti più strane e improbabili al mondo:

  1. Chi di Segway …: Jimi Heselden era il ricco proprietario della Segway Company, un’azienda produttrice di un mezzo di trasporto all’avanguardia, il Segway, appunto. Egli stesso era un grande utente del suo mezzo e amava attraversare i suoi immensi appezzamenti di terreno a bordo del suo bolide. Durante una delle sue fuoriuscite con il Segway, cadde da un precipizio di 25 metri con conseguenze e ferite mortali.
  2. Nemica dei SUV uccisa da un SUV: Natasha Pettigrew era membro del partito dei verdi statunitensi e candidata al Senato. Era solita uscire in bicicletta ogni volta che poteva e conduceva una battaglia personale sul trasporto sostenibile. Una mattina uscendo in bici fu travolta da un SUV. Il conducente non si fermò a prestare soccorso sostenendo che credeva si trattasse di un cervo. La bici era rimasta incastrata sotto il SUV e trascinata per diversi chilometri.
  3. Assolto dalla sedia elettrica, muore fulminato: nel 1989, Michael Anderson era detenuto nel braccio della morte per un omicidio e condannato alla sedia elettrica. Ma per delle lungaggini giudiziarie, la corte decise di sospendere la pena di morte: quel giorno stesso, Anderson era in cella e stava cercando di aggiustare la TV, seduto sulla tazza metallica del WC, mentre con i denti cercava di ricavare i fili da connettere, rimase letteralmente fulminato per via della tazza metallica che fece da conduttore. Quando si dice, il destino!
  4. Morire affogati a una festa di bagnini: Era il 1985, quando a New Orleans l’associazione di bagnini decide di festeggiare un anno senza incidenti. Solo alla fine della festa si accorsero che in fondo alla piscina rinvennero il cadavere di Jerome Moody, morto affogato in un festa con 4 bagnini in servizio e 200 bagnini in festa.
  5. Controfigura di Psycho muore nella doccia come nel film: un uomo – è il caso di dire uno Psycho…patico – sequestrò Myra Davis (una persona qualunque per l’uomo) per ucciderla riproducendo esattamente la storica scena del film di Hitchcock. Myra Davis, però, in quel film ci lavorò sul serio come controfigura.
  Per leggere le altri 5 morti più strane al mondo basta cliccare qui.