Cimitero dov’è sepolto Totò

Fiori e ricordi alla cappella del Cimitero del Pianto dove è sepolto Totò.

Nello stesso sacrario dove riposano le spoglie del principe della risata, è inumata anche la donna che suicidò per amore dell’attore partenopeo.

Se siete appassionati dei film di Totò e non ne avete perso nemmeno uno, nel caso vi troviate dalle parti di Napoli, vi consigliamo di andare a visitare la tomba del grande attore napoletano, anzi, di Antonio de Curtis principe di Bisanzio in arte Totò. Le sue spoglie riposano al Cimitero di Santa Maria del Pianto, noto anche come Cimitero del Pianto, situato nella città partenopea. All’interno del sacrario su un altarino c’è una bella foto dell’attore quand’era al culmine della carriera, attorniata da fiori, immaginette e lumini. In basso a lato si trova la lapide con raffigurato il volto del profilo di Totò e sotto la scritta: “Antonio Focas Flavio Angelo Commeno de Curtis principe imperiale di Bisanzio nell’anno 1951 edificò questa cappella gentilizia per sé e per i suoi”. Sopra la lapide ancora foto, e ricordi del grande principe de Curtis. Nella stessa cappella riposa anche Liliana Castagnola che nel 1930 sì uccise con una massiccia dose di sonniferi per amore di Totò. L’attore fu così sconvolto per questa perdita, tanto da volere che le spoglie della donna fossero inumate nella tomba di famiglia. Nel 2012 con una cerimonia molto emozionante venne inaugurata all’entrata del sacrario una lapide con incisi i versi della celebre poesia “A livella” scritta proprio dall’indimenticabile attore napoletano. Alla cerimonia fu presente Liliana De Curtis, figlia di Totò. Questa lapide fu fortemente voluta dal direttore del Cimitero del Pianto, Domenico Striano, che si occupò anche della sua realizzazione.

Rossella Biasion