Elizabeth Ford affetta da asma gravissima muore a soli 18 anni

Elizabeth Ford muore a 18 anni ma decide di donare gli organi

Elizabeth Ford, malata di asma, muore a soli 18 anni ma lascia il segno.

Elizabeth Ford, affetta da una forma di asma gravissima, è morta a soli 18 anni ma ha voluto lasciare il segno della sua breve ma intensa esistenza donando i suoi organi a ben 5 persone, che ora sono vive grazie al suo gesto generoso. La giovane, originaria dell’Inghilterra, era malata già da qualche anno e dopo ripetuti e inutili ricoveri in ospedale ha compreso che la sua sarebbe stata un’esistenza breve, l’asma che l’affliggeva non le permetteva di respirare e di vivere come una ragazza della sua età avrebbe dovuto e questo l’ha fatta crescere troppo in fretta. Una storia triste che però insegna quanto sia forte la voglia di vivere e di fare qualcosa per gli altri in un momento difficile di disperazione per se stessi e per i propri famigliari. In uno degli ultimi ricoveri Elizabeth ha capito che il suo momento era arrivato, coraggiosa ha chiamato i suoi genitori e ha comunicato loro la sua decisione: donare i suoi organi a chi ne avesse bisogno, un desiderio che voleva fosse esaudito perché confermava la sua voglia di vivere oltre il destino avverso. Increduli e orgogliosi della scelta della figlia, i due genitori non hanno potuto far altro che comprendere che quella era la fine dei giorni della loro bambina, che nonostante i suoi 18 anni era già molto matura e preparata ad accettare la sua triste sorte. Oggi Elizabeth vive in ben 5 persone diverse fra loro ma con il suo stesso animo generoso e gentile. Il cuore della ragazza inglese oggi batte nel petto di un ragazzo della sua stessa età che, consapevole del gran dono che ha ricevuto, riuscirà a vivere non solo per stesso ma anche per Elizabeth, che amava tanto la vita e tutte le sue gioie.